Butti via tempo e soldi ogni singolo giorno a causa di questi 17 errori che tutti commettiamo in cucina

Ci sono almeno 17 errori che facciamo tutti, ogni giorno, in cucina: controlla se anche tu stai sbagliando. 

Forse senza saperlo hai sempre commesso questi sbagli. Si tratta di azioni inconsapevoli, cattive abitudini, o gesti apparentemente innocui che possono trasformare qualcosa di banale in un problema.

errori cucina
Quali sono i 17 errori più clamorosi da evitare in cucina (nspower.it)

Scopri quali sono i 17 errori più comuni commessi in cucina e se ti riconosci in qualcuna di queste azioni, o peggio in tutte, smetti al più presto se non vuoi sprecare più tempo prezioso e perfino denaro.

Errori, 17 comportamenti che ti fanno sbagliare in cucina

Purtroppo tutti noi commettiamo degli errori in cucina, dei gesti inconsapevoli, delle azioni quotidiane piccole e grandi che ci fanno sbagliare, sprecare energia e tempo, sperperare denaro. Vediamo quali sono i 17 errori più comuni e frequenti tra fornelli e frigorifero.

errori comuni cucina
Attenzione a questi errori comunissimi in cucina (nspower.it)
  • Mescolare e girare troppo spesso. Non permetterai al cibo di diventare dorato. Se vuoi ottenere una superficie dorata sulle tue pietanze, il modo migliore per ottenerlo è lasciarle cuocere da sole.
  • Non pulire cassetti e armadietti. Qui si accumulano residui di cibo, polvere e briciole. Tutto questo finisce facilmente nei nostri piatti.
  • Non lavare presine e guantoni da forno. Rischi di trasmettere germi al cibo.
  • Usare coltelli poco affilati. A dispetto di quello che si potrebbe credere, tentare di affettare il cibo con un coltello non affilato aumenta il rischio di farsi male.
  • Conservare i pomodori in frigorifero. Le temperature fredde alterano sapore e consistenza del pomodoro.
  • Non preparare gli ingredienti che ti serviranno per cucinare prima di metterti ai fornelli. Sprecherai un sacco di tempo, metterai in disordine la cucina e rischierai anche di sbagliare qualche passaggio delle tue ricette.
  • Conservare la carne cruda sul ripiano superiore del frigorifero. In questo modo i succhi della carne cruda e il sangue finiranno su quello che c’è nel ripiano inferiore.
  • Riempire troppo la padella. Renderai tutto bollito, perché se non c’è abbastanza spazio, tra i vari pezzi di cibo l’acqua, che gli alimenti naturalmente rilasciano, non evaporerà.
  • Affidarsi al termometro integrato del forno. Purtroppo per quanto il tuo elettrodomestico sia di ultima generazione o costoso, in genere è meglio comprare un termometro da cucina e affidarsi a quello, perché è molto più preciso.
  • Cuocere la carne subito dopo averla tenuta in frigo. La carne va cotta a temperatura ambiente.
  • Lavare la frutta subito dopo averla comprata. L’umidità farà marcire la frutta molto più rapidamente.
  • Aggiungere dell’olio all’acqua della pasta. Basta il sale grosso, l’olio è inutile.
  • Dimenticare di mettere delle etichette sul cibo che conserviamo. Soprattutto se decidiamo di congelarlo è fondamentale scrivere contenuto e data di conservazione.
cibo congelato errore
Come conservare correttamente il cibo in freezer: l’errore comune (nspower.it)
  • Acquistare pepe nero già macinato e altre spezie già pronte all’uso. Le spezie danno sapore grazie ai loro aromi, che iniziano a disperdersi velocemente non appena vengono macinate.
  • Usare il sale iodato. Sarebbe meglio cucinare utilizzando il sale kosher, che è molto meno salato del sale da cucina iodato.
  • Comprare il macina sale. Si tratta di un utensile bello, elegante ma inutile.
  • Comprare il formaggio grattugiato confezionato. Costa di più inquina di più ed è meno saporito.

 

Impostazioni privacy