Cecità e morte, gli esperti lanciano l’allerta: se usi il collirio, non comprare questi marchi

Lo sapevi che potrebbe esserci una correlazione tra la cecità e il rischio di morte? Arriva ora l’allarme da parte di tantissimi esperti 

Il nostro organismo è un vero e proprio templio che dovremmo sempre proteggere e tutelare. Ma molto spesso finiamo per sottovalutarne i pericoli, andando incontro a delle situazioni a dir poco allarmanti.

cecità e decesso, cosa sta succedendo
Stati Uniti, l’allarme lanciato dagli esperti – nspower.it

È quello che, in particolare, è successo proprio in questi giorni negli Stati Uniti a causa della diffusione di un batterio che ha portato alla cecità e al decesso di alcune persone. Un vero e proprio allarme, da come si può chiaramente comprendere, che lascia tutti di stucco.

Esperti, l’allarme sulla cecità e la morte

Ebbene sì, sembra proprio che sia stato lanciato un vero e proprio allarme da parte di alcuni esperti, almeno per quanto riguarda attualmente la situazione oltreoceano. Stiamo parlando, nello specifico, degli Stati Uniti dove al momento sono stati già segnalati alcuni casi di persone che hanno cominciato con una condizione di cecità, e dunque con il perdere la propria vista, e nel giro di poche ore sono decedute. Insomma, una situazione a dir poco preoccupante e che purtroppo sembra trovare il suo colpevole in un collirio molto specifico.

collirio cecità
Stati Uniti, l’allarme lanciato dagli esperti: cosa succede a chi usa questo collirio – nspower.it

La causa di questi decessi o ancora di queste condizioni di cecità, infatti, potrebbero essere imputate proprio nell’utilizzo da parte di alcune persone di uno specifico collirio che è ancora possibile trovare in commercio. L’obiettivo di questo prodotto è quello di riuscire a generare delle lacrime artificiali, e che per tanto appare molto utile ad esempio per chi è alla ricerca di un costume per Halloween o ancora per poter effettuare dei video specifici sui social. Questo è facilmente acquistabile nelle parafarmacie, nei supermercati ma anche online: insomma, come possiamo ben intuire, è alla portata di tutti e proprio per questo rappresenta un rischio non indifferente.

Proprio per questo motivo, e nonostante la correlazione tra l’utilizzo di questo collirio e i possibili casi di cecità o decesso, non possono ancora definirsi come comprovati e certi, gli esperti hanno comunque voluto lanciare un allarme e invitare le persone alla cautela. Al momento, infatti, sono ben tre le persone che sono andate incontro al decesso dopo aver contratto un batterio a causa dell’utilizzo di questo collirio. E, sempre per questa ragione, sono numerosi i prodotti al momento ritirati dal mercato e che appartengono alle case di produzione EzriCare e Delsam Pharma. Insomma, senza dubbio è una situazione che andrà approfondita al meglio ma nel frattempo correre ai ripari sembra la scelta migliore.

Impostazioni privacy