Lorella Cuccarini, l’enorme delusione che le ha stravolto e cambiato la vita

Lorella Cuccarini parla dell’enorme delusione che ha per forza di cose influenzato la sua vita: ecco la confessione della showgirl.

Col suo talento poliedrico, la sua energia e anche il suo fascino, Lorella Cuccarini è da decenni uno dei volti più amati del piccolo schermo e, in generale, del mondo dello spettacolo italiano. Arrivata a 58 anni, continua a mostrarsi più in forma che mai e a lasciare senza fiato con le sue incredibili performance: anche oggi, i fan sono tutti pazzi di lei.

lorella cuccarini delusione
La confessione di Lorella Cuccarini (foto: ANSA) – nspower.it

Grazie alla presenza come insegnante di Amici, poi, la Cuccarini si è fatta conoscere ed amare anche dalle nuove generazioni: dagli esordi ad oggi, in ogni contesto si cimenti è sempre la più amata e anche nel corpo docenti del talent show di Maria De Filippi ha saputo conquistare tutti quanti.

Una nuova brillante fase di carriera per Lorella, che però nonostante i tantissimi successi ottenuti e i traguardi raggiunti, ha dovuto fare anche i conti (per forza di cose) con alcune delusioni. Ecco cosa ha svelato in una recente intervista, a quanto pare questa ha influenzato e non poco la sua vita.

Lorella Cuccarini e la delusione che l’ha portata ad essere famosissima

In concomitanza con questa nuova edizione di Amici, Lorella Cuccarini è stata intervistata dal settimanale Nuovo TV ed ha avuto modo di parlare, dopo tanti anni di carriera, dell’approccio dei giovani ai loro sogni e anche di raccontare retroscena su quando era lei ancora all’inizio della sua carriera. “È bello vedere che chi si presenta ad Amici viene con lo scopo di vivere grazie al proprio talento, non per la popolarità fine a sé stessa” racconta la Cuccarini nell’intervista, parlando dei sogni dei giovani ragazzi e, nello specifico, dei giovani allievi del talent show.

lorella cuccarini confessione
Oggi insegna e giudica ad Amici , ma anche per lei sono arrivati dei “no” formativi (foto: ANSA) – nspower.it

Da insegnante, comunque, molte volte bisogna anche saper dire di “no”, quelli costruttivi che fanno crescere e che possono essere determinanti anche per una carriera; lei lo sa bene, considerando come da bambina ne ha ricevuto uno che l’ha parecchio segnata, in positivo nonostante la delusione iniziale.

“Ricordo ancora la grande delusione quando non riuscii ad entrare all’Accademia Nazionale di danza, avevo dodici anni” la confessione di Lorella, che poi sottolinea comunque il lato positivo di quell’esperienza. “Quella fu la prima volta in cui imparai a rialzarmi, a non rinunciare e a tirare fuori la determinazione per non mollare” ha rivelato; oggi, grazie a quella voglia, è diventata la donna che in tantissimi amano.

Impostazioni privacy