Come pulire e profumare il microonde usando due prodotti che ti sbalordiranno: il bicarbonato non c’entra

Desideri pulire e profumare il microonde? Ecco due prodotti che non puoi non usare: ti sbalordiranno! No, il bicarbonato non è tra questi.

Tra i diversi elettrodomestici presenti in casa, quasi tutti posseggono il microonde. C’è stato un tempo in cui questo veniva visto come sostituto del forno, soprattutto per riscaldare i piatti preparati il giorno prima o per creare magnifiche tisane. Con il passare degli anni, e con la diffusione di falsi miti sulla sua efficacia e sui suoi danni sulla nostra salute, sempre meno persone hanno pensato ad acquistarlo, trovando elettrodomestici alternativi.

pulire microonde
Come poter pulire al meglio il microonde (NSpower.it)

Per chi ne possiede uno, però, è semplicissimo poter imparare come pulirlo al meglio. Vediamo insieme, infatti, quali sono i due ingredienti. Vi anticipiamo che tra essi non vi è il bicarbonato di sodio. Pronti a scoprirli?

Pulisci in questo modo il microonde: sarà profumatissimo

Il microonde, per chi ne possiede uno, è l’elettrodomestico più utile che esista al mondo per riscaldare, in pochi minuti, i cibi già pronti. Che si tratti di un piatto preparato il giorno prima o semplicemente acquistato al supermercato, non importa perché basterà metterlo nel microonde e si riscalderà in un attimo. Non si sporcheranno pentole, né piatti: tutto sarà perfettamente pulito.

Ma anche il microonde, come tutti gli elettrodomestici, ha bisogno di una corretta pulizia affinché i residui di cibo che restano attaccati alle sue pareti possano venir via. Se quest’operazione non viene effettuata, si rischia di incorrere in problemi di salute, essendoci la proliferazione dei batteri all’interno di esso. Vediamo dunque in che modo pulirlo utilizzando ingredienti naturali.

ingredienti pulire microonde
Gli ingredienti naturali per pulire il microonde (NSpower.it)

Sicuramente in commercio vi sono diversi prodotti, e diversi detersivi, che possono pulire, in modo impeccabile il microonde. Vi è un solo problema: i loro residui, ad esempio sulle pareti, potrebbero contaminare i cibi quando li andiamo a riscaldare. Per questo motivo si preferisce utilizzare ingredienti del tutto naturali. In questo caso utilizzeremo aceto bianco ed acqua.

Tutto quello che bisogna fare è mettere in una ciotola i due ingredienti (due bicchieri di acqua ed uno di aceto bianco), riporre la ciotola su un piatto e riporre quest’ultimo nel microonde. Accendere quindi l’elettrodomestico alla massima potenza e lasciare che faccia il suo effetto per circa 5 minuti. Trascorso il tempo selezionato, spegnere e lasciare agire per altri 3 minuti, senza aprire lo sportello. Al termine di esso potremo notare che le pareti del forno coleranno di grasso e qualsiasi residuo di cibo, che andremo ad eliminare con un panno in microfibra. Sarà pulito, igienizzato e soprattutto profumato.

Impostazioni privacy