Non ti azzardare ad utilizzare la candeggina per la pulizia del forno: sostituiscila in questo modo

La candeggina è assolutamente sconsigliata nella pulizia del forno dal momento che può essere sostituita tranquillamente con un altro prodotto parimenti efficace.

Sono tante le persone che decidono di ricorrere all’impiego della candeggina per pulire il forno. In realtà, si tratta di una scelta profondamente errata dal momento che espone a gravi rischi per la salute che molto spesso sono sottovalutati.

Perchè evitare la candeggina nella pulizia del forno
La pulizia del forno richiede l’utilizzo di prodotti sicuri – NsPower.it

Ciò detto, di seguito andremo ad approfondire quelle che sono le informazioni che si hanno in possesso proprio riguardo ad un prodotto che solitamente viene utilizzato nella pulizie della casa e in particolare del forno. In particolare ci soffermeremo sui motivi per cui non bisogna assolutamente azzardarsi ad utilizzare la candeggina per eseguire la predetta pratica.

Pulizia del forno, perché evitare la candeggina

Come accennato sopra, molto spesso si ricorre alla candeggina per pulire il forno nella convinzione che si tratti di un prodotto perfettamente sicuro e innocuo per la salute. In realtà si tratta di una convinzione profondamente sbagliata che espone ad una serie di rischi anche molto seri di cui è bene essere a conoscenza.

Tanto per cominciare è importante precisare il fatto che i forni sono realizzati generalmente con materiali che non sono pensati per essere impermeabili a prodotti a base di candeggina o ad essa stessa. Di conseguenza, se utilizzata, può entrare in contatto con gli alimenti. Rilasciando vapori irritanti, la candeggina può compromettere le vie aeree e irritare la cute.

pulizia forno cosa usare
La candeggina può essere molto pericolosa per la salute – NsPower.it

Il prodotto in questione, difatti, si caratterizza per l’alto potenziale corrosivo che finisce per causare danni anche agli occhi e ingenerale alle mucose. Non solo, le persone che ne sono esposte possono presentare un maggiore rischio di tonsilliti, otiti come anche di bronchiti. Nei casi più gravi si possono verificare anche danni ai nervi e ai tessuti di natura permanente.

Alla luce di quanto appena detto, può rivelarsi estremamente utile sapere che esiste un rimedio naturale con il quale sostituire la candeggina nella pulizia del forno. Si tratta del bicarbonato di sodio. Questo in particolare, se miscelato all’aceto bianco, è in grado di pulire in profondità l’elettrodomestico in maniera del tutto sicura.

Tutto ciò che dovete fare è mescolare insieme una tazzina di bicarbonato di sodio e una di acqua. Fatto ciò, distribuite il composto sulla superficie del forno e dopo procedete con il riscaldare l’aceto all’interno di un pentolino.  Giunti a questo punto fare riscaldare il forno a 100 gradi per poi inserire anche l’aceto per una mezz’oretta. Trascorso il tempo necessario, spegnete l’elettrodomestico, lasciate raffreddare e dopo rimuovete il tutto utilizzando un panno umido. Lo sporco verrà via con grande facilità, senza correre rischi per la salute.

Impostazioni privacy