Mangi troppo per questi 5 motivi incredibili ed inquietanti “se li sai torni in forma”

A volte non ce ne rendiamo conto, ma spesso esageriamo. Ecco 5 motivi incredibili che ti portano a mangiare troppo

Quello del mangiare troppo è un problema da non sottovalutare assolutamente, soprattutto se il rapporto con la bilancia non è dei migliori. La nostra salute dipende moltissimo dalla tipologia di alimentazione, oltre che dalle nostre abitudini (spesso sbagliate) che abbiamo con il cibo.

5 motivi incredibili per cui mangi troppo
Fai attenzione a queste abitudini – Nspower.it

Tuttavia, vogliamo mostrati quali sono i 5 motivi incredibili ed inquietanti che ti portano a mangiare troppo. Una volta che li saprai avrai maggiore consapevolezza e potrai cercare di dimagrire.

I 5 motivi per cui mangi troppo

Alcuni studi recenti nel campo della psicologia hanno indagato su quelli che sono i legami tra il metabolismo e le cattive abitudini di ognuno di noi. Secondo i ricercatori, infatti, vi sono delle cause comuni a moltissime persone che portano loro a mangiare più cibo di quanto ne serva davvero e, quindi, a prendere peso. Ecco quindi quali sono i 5 motivi per cui mangi troppo. Imparandoli a conoscere potrai ottimizzare le tue abitudini e dare una svolta al tuo rapporto con la bilancia.

cattive abitudini alimentazione
Ecco i 5 motivi per cui mangi troppo – nspower.it

Il primo motivo riguarda la qualità del sonno. Può sembrare strano, ma il modo in cui dormiamo può influenzare moltissimo il nostro rapporto con il cibo. Secondo i ricercatori, infatti, le persone che dormono poco oppure dormono male, tendono a mangiare di più rispetto alla media. Gli studi sul sonno hanno dimostrato che il dispendio di energia ogni giorno di coloro che non hanno un sonno regolare è di circa 300 calorie maggiore rispetto a quelli che dormono in maniera regolare.

Un altro fattore che ci porta a mangiare di più è quello dell’influenza sociale. Passare molto tempo con amici, colleghi e familiari, infatti, aumenta le occasioni di convivialità e, quindi, potrebbe portare ad uniformare i comportamenti rispetto al cibo, spesso aumentando le occasioni in cui si consumano snack, patatine o altri cibi grassi non consigliati in una dieta.

Il terzo motivo sono proprio gli snack e il cibo considerato “spazzatura”. Molto spesso circondarsi si queste tipologie di alimenti, soprattutto in casa o in ufficio, potrebbe aumentare il rischio di mangiare in maniera smisurata. Avere snack a portata di mano, quindi, non è affatto la scelta più saggia.

Un altro motivo è quello di mangiare mentre si è distratti. Questo non viene spesso considerato, ma capita tante volte di mangiare un pacco di patatine o altri cibi piuttosto salati o dolci senza che fondamentalmente ce ne accorgessimo.

L’ultimo motivo è quello legato allo stress. In tanti casi, quando si è sotto pressione, si tende a sfogarsi con il cibo e a mangiare sempre di più.

Impostazioni privacy