Antibiotico ritirato dagli scaffali, ti faceva diventare blu: se lo hai nella cassetta dei medicinali buttalo subito

C’è un farmaco che se utilizzato faceva diventare blu, è stato subito ritirato dal mercato ma è bene controllare di non averlo in casa. 

Un antibiotico che prima era in vendita faceva diventare blu, è successo a un uomo che è diventato famoso proprio per il suo strano aspetto. Il farmaco adesso è stato tirato ed è bene verificare di non averlo in casa, così da non correre il rischio di assumerlo.

antibiotico ritirato scaffali
Antibiotico ritirato dal commercio, attenzione se lo avete – Nspower.it

E’ un’importante raccomandazione che riguarda la salute dei cittadini, i rischi se si assume questo antibiotico sono la colorazione della pelle di blu. Perché avviene questa reazione.

L’antibiotico che fa diventare blu ritirato, la storia dell’uomo con il volto di un altro colore

Paul Karason era l’uomo che è diventato blu per aver ingerito come medicina l’argento colloidale. Questo veniva usato per le sue proprietà antibiotiche prima che venisse scoperta la penicillina ed è stato presente in alcuni farmaci da banco fino a un’epoca recente.

Paul Karason
L’uomo che è diventato blu a causa di un farmaco (Screen Youtube) – Nspower.it

Soltanto nel 1999 sono stati ritirati dal mercato i farmaci che contenevano l’argento colloidale. Il motivo? Tra gli effetti collaterali c’era una strana colorazione della pelle e gravi danni agli organi vitali. A Paul Karaso è accaduto proprio questo. La storia di ‘grande puffo’, com’è stato soprannominato quest’uomo, all’epoca ha fatto il giro del mondo.

Karason soffriva di alcuni disturbi, tra cui una malattia della pelle che gliela rendeva desquamata. Aveva poi l’artrite e soffriva di reflusso acido. Così ha fatto ciò che ogni medico sconsiglia di fare, ha cercato la cura su internet e ha scoperto che l’argento colloidale sarebbe potuto essere un rimedio.

Così, non essendoci più farmaci con questo elemento sul mercato, ha deciso di prepararsi da solo una soluzione e per oltre 10 anni ha bevuto quella che credeva fosse una cura miracolosa. Ed effettivamente in diverse interviste aveva raccontato che i mali di cui soffriva gli erano passati. L’unico problema è che la pelle del suo volto è iniziata a diventare blu. Si tratta di una patologia permanente che si chiama argiria e consiste nella colorazione scura della pelle a causa di accumulo d’argento nell’organismo.

Karson è deceduto nel 2013 all’età di 62 anni per alcune complicazioni cardiache. La sua storia deve essere d’esempio a chi crede che si possano creare rimedi casalinghi per curarsi o cercare diagnosi online e ancor peggio la cura da seguire. Quado si ha un problema di salute, di qualsiasi entità esso sia, bisogna sempre rivolgersi a un medico.

Impostazioni privacy