Tradimento, sbirciare il cellulare di lui non serve: 5 mosse lo faranno autodenunciare

Hai il sospetto del tradimento? Non passare subito alle “maniere forti”: osservalo e, se cogli questi segnali, dovresti farti due domande

In una relazione, si sa, ci sono spesso alti e bassi: l’importante, però, è sempre portare rispetto al proprio partner e, soprattutto, non cedere mai la tentazione! Il segreto per un rapporto di coppia perfetto è sicuramente avere fiducia reciprocamente, ma di fatto riporre ciecamente affidabilità in qualcun altro non è mai troppo facile.

come scoprire se partner tradisce
Scopri se ti tradisce senza sbriciare il telefono (nspower.it)

A chiunque sarà capitato, almeno una volta nella vita, di riscontrare dei dubbi sulla propria relazione: in particolare, spesso può nascere il dubbio se il partner ci sia effettivamente fedele al 100% o non si comporti proprio nel migliore dei modi. Da qui, la possibilità di compiere il fatidico “gesto estremo” in fatto di fiducia: quello di controllare lo smartphone in un momento in cui il nostro lui/lei è distratto/a.

Di fatto, però, non è necessario arrivare alle “maniere forti” per capire se il nostro partner ci tradisca o meno. Esistono, infatti, infiniti segnali che possiamo captare nella quotidianità (soprattutto in un regime di convivenza) per comprendere qualcosa in più sul sentimento del nostro compagno/a. Procedete con la lettura se volete capire di cosa si tratta e fare finalmente i conti con una plausibile, dolorosa verità.

Sospetti un tradimento? Scoprilo solo osservando

Ciò che, a nostro avviso, dovreste assolutamente migliorare all’interno del rapporto di coppia se carente è l’osservazione. Osservare il proprio partner, vedere come si comporta nella quotidianità, se è cambiato nel corso degli anni e via dicendo potrebbe portarvi a fare delle riflessioni spesso illuminanti: vi poniamo alcuni esempi significativi che potrebbero eventualmente farvi capire di più sulla vostra relazione.

come scoprire se partner tradisce
Ti basta osservare il partner per capire se ti tradisce (nspower.it)

Cambiamenti radicali

Se riscontrate dei cambiamenti rilevanti nella sua attitudine, ma anche a livello estetico (ha deciso improvvisamente di cambiare stile, gusti musicali, abbigliamento e via dicendo), potrebbe esser stato spinto (più o meno implicitamente) da uno stimolo esterno. Chiaramente non è sempre così, ma di base la chiave di tutto potrebbe essere di comunicare e di chiedergli cosa l’abbia effettivamente spinto a degli sbalzi così drastici di punto in bianco.

Vuole sempre più spazio per sé

In una relazione sana, si sa, ognuno preserva i propri spazi, ma se vedete che il vostro lui continua a richiederne sempre di più, invocando peraltro il diritto alla privacy, potreste effettivamente farvi qualche domanda in più. Soprattutto se, alla vostra richiesta di uscire in compagnia dei suoi amici, si mostra assolutamente riluttante e categorico. Ribadiamo ancora una volta, uscire separatamente è positivo, ma se diventa un habitué è necessario sicuramente parlare della cosa in modo più approfondito.

Passate sempre meno tempo insieme

Allo stesso modo, se vedete che il vostro partner ha continuamente troppe cose da fare e comincia a dedicarvi sempre meno tempo, potreste farvi suonare un campanello d’allarme. Potreste chiedergli la natura di questi impegni, ma in generale la richiesta di sincerità è sempre comunque alla base.

Sbalzi d’umore

Inoltre, se vedete che inizia a cambiare umore repentinamente e, apparentemente, senza un motivo valido, sicuramente potrebbe avere altre situazioni per la testa. Certo, non dovete subito pensare in negativo, ma comunque analizzare volta per volta quello che succede: siate in grado di bilanciare bene le reazioni del partner anche in base al vostro livello di conoscenza.

Distratto e sempre al telefono

Infine, se lo vedete spesso preso dal cellulare quando siete in compagnia e, soprattutto, quando lo lascio incustodito in vostra presenza lo schermo è sempre voltato verso il basso, potrebbe esserci facilmente qualcosa che non va. Cercate sempre e comunque di non invadere la privacy del partner in prima battuta, ma sperimentate sempre un dialogo profondo e costruttivo, che potrebbe darvi modo di ritrovare la coppia, ma anche di dividere subito le strade per il benessere di entrambe le parti.

Impostazioni privacy