Spugnetta dentro l’asciugatrice: una volta che ci proverete non potrete più fare a meno di questo trucco

Il trucco della spugnetta nell’asciugatrice è uno dei più semplici ma anche dei più utili da fare a casa. Dopo sarà impossibile farne a meno.

L’asciugatrice è ormai indispensabile per tutti poiché consente di asciugare biancheria e abbigliamento senza problemi e in tempi brevi. Con il clima sempre più ostile, soprattutto d’inverno, questa è la tecnica ormai che tutti impiegano per l’asciugatura.

trucco spugnetta lavastoviglie
Trucco della spugnetta, tutti lo amano (nspower.it)

Tuttavia non comporta solo pro ma ci sono anche tanti contro, sia che si tratti di un’asciugatrice classica che in una due in uno con la lavatrice. Il problema maggiore riguarda l’umidità che si genera all’interno e quindi la puzza a cui il cestello va incontro.

Spugnetta dentro l’asciugatrice: il trucco che tutti stanno utilizzando

La cosa fondamentale, per evitare che questo accada, è seguire tutte quelle che sono le indicazioni dei produttori e anche dei piccoli consigli per l’uso. Ad esempio è indispensabile impiegare una adeguata ventilazione poiché l’errore comune è chiudere subito tutto e quindi lasciare internamente le tracce d’umidità. Questo errore è comune, lo fanno tutti. Dopo aver fatto l’asciugatrice invece bisogna pulire le guarnizioni in gomma rimuovendo le tracce residue e poi lasciare il cestello aperto affinché si asciughi, dopo quindi chiudere.

Spugnetta dentro l’asciugatrice
Il trucco della spugnetta nella lavastoviglie (nspower.it)

Un trucco che permette di dire addio per sempre ai cattivi odori è quello della spugnetta nell’asciugatrice. Un sistema pratico, economico e molto veloce. Basta semplicemente immergere la spugna in acqua e ammorbidente e poi inserirla tra la biancheria, questa durante il lavaggio non solo andrà ad emanare tutto il prodotto sugli abiti ma permetterà anche di controllare molto bene i cattivi odori perché la spugna, grazie al suo potere altamente assorbente, va a risucchiare ogni cosa. Il trucco è molto semplice, poco costoso perché basta un qualunque tipo di spugnetta e si può riutilizzare ogni volta senza problemi.

Questa inoltre, se dotata anche di una parte più ruvida, andrà a catturare tutti i nippoli che durante l’asciugatrice finiscono sempre nelle guarnizioni di plastica e che, alla lunga, compromettono il funzionamento stesso del prodotto. Ovviamente resta fondamentale fare attenzione durante e dopo il lavaggio, quindi periodicamente pulire il filtro e anche quelli che sono gli elementi interni ovvero il filtro che si trova nella parte anteriore dell’asciugatrice che bisogna lavare e ripulire, oltre a quelli che sono gli elementi applicati nel cestello, che nessuno pulisce mai e che generano facilmente muffa e cattivo odore persistente. Questi passaggi sono tutti utili per evitare cattivi odori ma anche per prolungare la vita dell’asciugatrice.

Impostazioni privacy