Royal Family, clamorosa scoperta sulla principessa Anna: il suo ‘zampino’ dietro la decisione di Re Carlo

Nella Royal Family ognuno ha i suoi segreti e così anche la principessa Anna ha messo lo zampino nelle decisioni di Re Carlo.

Dichiarazioni decisive quelle della principessa Anna che avrebbe così influito sulle decisioni di Re Carlo III. Ecco come le sue parole hanno fatto prendere un’importante direzione a una delle più compromettenti decisioni del fratello: c’è proprio il suo zampino.

la decisione di re carlo e della principessa anna
Royal Family, clamorosa scoperta sulla principessa Anna-Foto Instagram@theroyalfamily-Nspower.it

Una delle decisioni più eclatanti prese dal Re Carlo III da quando è diventato sovrano del Regno Unito, ha un retroscena clamoroso. La sorella, la principessa Anna, avrebbe infatti influito sulla sua scelta avendo un ruolo chiave nel convincere il re a muoversi verso una decisione ben precisa: ecco di cosa si tratta.

La principessa Anna e il ruolo nella decisione di Re Carlo: c’entra lei

Secondo quanto riporta Mirror il rapporto di distanza tra il principe Harry e il padre, Re Carlo III, dipende anche da una decisione presa da quest’ultimo. Nei confronti del secondogenito, e della moglie Meghan Markle, il sovrano ha fatto qualcosa che ha ridotto ogni possibilità di trovare una tregua.

Si tratta di una decisione presa diverso tempo fa, ma di cui solo oggi sono emersi nuovi e dolorosi retroscena. A quanto pare infatti la principessa Anna ha avuto un ruolo chiave nel convincere re Carlo a sfrattare il principe Harry e la moglie da Frogmore Cottage. Ne ha parlato l’esperto di corte, amico del secondogenito, Omid Scobie che scrive proprio come la 73enne principessa reale abbia “persuaso Carlo a vietare l’uso” del cottage ai due.

la decisione di re carlo e della principessa anna
Il suo ‘zampino’ dietro la decisione di Re Carlo-Foto Instagram@theroyalfamily-Nspower.it

Dopo il trasferimento in California nel 2020 infatti la proprietà era rimasta a disposizione dei Duchi del Sussex, e dei loro due figli, Archie e Lilibet, fino a quest’anno, ma poi è stata restituita alla Corona. La coppia non l’avrà presa affatto bene infatti aveva speso circa 2,4 milioni di sterline per ristrutturare tutta la proprietà solo quattro anni prima.

Scobie scrive come la principessa sia stata decisa con il fratello nel decidere sulla proprietà. Pare invece che il principe Edoardo fosse contrario a questa decisione e che volesse che Harry e Meghan tenessero la proprietà. La decisione fu comunicata a Harry e Meghan con una lettera di Sir Michael John Stevens, il custode della borsa privata. Nel 2018 la regina Elisabetta II fece ai due il regalo di nozze proprio conferendo loro il Cottage. Questa decisione avrebbe fatto infuriare quindi Harry ancora di più.

Impostazioni privacy